San Teodoro, è una blasonata località turistica a circa 27 km a sud di Olbia. Ogni anno è meta prediletta di numerosi giovani e non, che amano questa località turistica ricca di spiagge, ristoranti, bar, tanto divertimento e con un mare che ha pochi eguali.
Sono centinaia le meraviglie, e, le numerose attività ricreative possibili a San Teodoro, abbiamo deciso di elencarne 7 fra le più significative:

1. Il Borgo. Veramente grazioso, offre passeggiate serali piacevoli fra le caratteristiche bancarelle, il tutto condito da un'atmosfera vacanziera dal sapore internazionale.

2. Spiagge. Numerose, di sabbia bianchissima, La Cinta, Cala Ghjlgolu, Cala Brandinchi, Lu Impostu etc. Vi è solo l'imbarazzo della scelta, le spiagge di San Teodoro sono conosciute in tutto il mondo.

3. Laguna. San Teodoro ha un prezioso ecosistema ricco di flora e fauna, una laguna dove è possibile ammirare fenicotteri Rosa, il Falco di Palude, Aironi e tanti altri animali. In laguna sono possibili escursioni naturalistiche e passeggiate indimenticabili fra panorami mozzafiato.

4. Fondali. Paesaggi sottomarini da esplorare popolati da flora e fauna marina, un giardino creato da madre natura.

5. Monte Nieddu. San Teodoro non è solo mare, nel suo comune si trova il Monte Nieddu, meta ideale per escursioni giornaliere, in cui è possibile fare trekking, canyoning, mountain bike. Da non perdere le cascate e piscine naturale del Rio Pitrisconi

6. Divertimento. Nota per la sua vibrante vita notturna, San Teodoro ha numerosi locali notturni e discoteche famose in tutta la Sardegna.

7. Buon cibo. Che siano street food, tavole calde, agriturismo, specialità di pesce, cucina internazionale o cucina tipica, a San Teodoro non mancano occasioni e locali per degustare cibo per tutti i palati.